Pedro Galletto coraggioso

2-3 Apr Pedro Gall Coraggioso

Genere: ANIMAZIONE

Regia: Gabriel Riva-Palacio Alatriste

Produz.: Pantelion Films, Simka Entert.

Distribuzione: Eagle Pictures 

Siete pronti per un nuovo film ricco di avventura e coraggio? Il nuovo film della Eagle Pict. che racconterà ai vostri figli come essere audaci e tenaci per realizzarei propri sogni, proprio come Pedro che desidera, fin da quando era solo un pulcino, di salire sul ring come il suo più grande idolo Rocky Galloa. Protagonista del film è Pedro, un giovane galletto che non si accontenta di svegliare ogni mattina gli abitanti della fattoria dove vive con il suo canto. Il suo sogno è quello di diventare un vero gallo da combattimento, e il destino realizzerà il suo desiderio in modo del tutto inaspettato. Nessuno crede in lui e, nonostante tutti lo beffeggino, Pedro riuscirà in un’incredibile impresa, grazie alla sua determinazione e al suo coraggio. Un allevatore imbroglione inganna i proprietari della fattoria dove Pedro vive, costringendoli a partecipare ad una scommessa la cui posta in gioco è la fattoria stessa. Per salvarla bisogna vincere un combattimento tra galli, così Pedro decide di allenarsi per sconfiggere il temibile lottatore Sylvester Pollone, il campione dei campioni. Pedro sa che il destino della fattoria e dei suoi abitanti è “nelle sue ali”. Il galletto e i suoi amici decidono così di intraprendere un viaggio alla ricerca di un famoso allenatore di galli da combattimento…

Doraemon

Immagine

19-20 Mar Doraemon

REGIA: Yoshihiro Osugi

DISTRIBUZIONE: Lucky Red

Nobita, Shizuka, Gian e Suneo impazziscono letteralmente per una nuova serie televisiva: ‘Gli Eroi dello Spazio’. Nobita, in particolare, sogna ad occhi aperti davanti al televisore di diventare un grande supereroe, proprio come i suoi beniamini in tv.

Decide così di girare un film di supereroi! Peccato che Gian, Suneo e Shizuka, lo abbiano anticipato escludendolo dal progetto.

Nobita, disperato, si rivolge a Doraemon che, grazie a un Chiusky Robot, capace di creare degli straordinari scenari virtuali, riesce a convincere i ragazzi a includere lui e Nobita nel progetto. Diretti dal Registamburger, iniziano a filmare le prime scene, ma ben presto si ritrovano catapultati in una realtà che va ben oltre la loro immaginazione….

Riusciranno i nostri “eroi” ad affrontare anche questa nuova incredibile avventura?

Zootropolis

12-13 Mar Zootropolis

ZOOTROPOLIS (USA 2016 – 108 min’)

Produzione  e distribuzione:  WALT DISNEY  ANIM. STUDIOS

Voci principali doppiatori: Paolo Ruffini, Frank Matano, Teresa Mannino,  Massimo Lopez, Leo Gullotta, Nicola Savino, Diego Abatantuono

Dopo Frozen e Big Hero 6, la W. Disney porta al cinema un altro originalissimo film, ovvero un’enorme metropoli abitata da animali antropomorfi. Qui gli uomini non sono mai esistiti e i mammiferi, prede e predatori, hanno imparato a convivere civilmente superando le differenze e gli istinti primordiali. È in questo scenario che conosciamo Judy Hopps, una coniglietta proveniente da una famiglia numerosissima (ha più di duecento fratelli), che non subisce il destino di diventare una contadina come i suoi simili e lotta per realizzare il suo sogno da bambina, ovvero essere la prima poliziotta “in miniatura” in una società in cui il ruolo delle forze dell’ordine è in mano agli animali più forti (leoni, rinoceronti, tigri, bufali, elefanti, ecc). Entrare in polizia però risulta molto più facile che non venire accettata dai suoi colleghi. Per farlo dovrà risolvere il caso di una lontra scomparsa e avrà soltanto 48 ore per riuscirci. Ad aiutarla, anche se malvolentieri, la furba volpe Nick Wilde. Ma il caso si rivelerà molto più complesso del previsto…

Sin dall’idea originale emerge tutta la genialità dei Disney Animation Studios, che rispondono con un poker d’assi al recente e meraviglioso “Inside Out” della Pixar. La trama, che immerge i piccoli spettatori in atmosfere noir degne dei migliori classici di genere (finora ci aveva provato con risultati più evanescenti soltanto Basil l’Investigatopo), segue infatti le avventure metropolitane dei due protagonisti per cercare di scoprire il mistero che avvolge alcune sospette sparizioni di animali. Tutti predatori (e non è un caso). La storia però è in realtà un indovinato pretesto per parlare ai più piccoli di tematiche importanti come il bullismo (vedi il comportamento del capo della polizia), la discriminazione razziale e l’integrazione. Oltre naturalmente al più scontato motto Disney che ricorre ormai come un mantra in ogni film: «Se puoi sognarlo puoi farlo».

La ricchezza del film si mostra anche nella sua doppia anima: noir e commedia.

Se da un lato le indagini tengono col fiato sospeso, dall’altra sarà impossibile non ridere alle numerose battute e gag di cui il film è infarcito. Una su tutte quella in cui i bradipi sono stati immaginati come perfette riproduzioni dei dipendenti pubblici di una motorizzazione civile, con esiti a dir poco esilaranti. Non mancano nemmeno indovinate citazioni a grandi film come Scarface o Il padrino, con la scena del primo incontro tra Judy, Nick e Mr. Big, il boss della malavita, che è da applausi a scena aperta.